Spettacoli e degustazioni alla Festa della Barbera

CASTAGNOLE “La Barbera nelle Lanze… accorcia le distanze”. È questo lo slogan della trentacinquesima edizione della Festa della Barbera che animerà Coazzolo e Castagnole dal 1° al 5 maggio. «Un traguardo importante – dice il sindaco castagnolese, Marco Violardo – per una manifestazione che, tra le prime in Piemonte, è nata per celebrare la Barbera e i suoi contadini. Puntiamoa migliorare gli straordinari risultati della passata edizione, quando più di 20 mila visitatori sono arrivati nel nostro paese».

Dopo il successo del 2012, a Castagnole fervono i preparativi per una manifestazione che ha resistito ai cambiamenti dei gusti e delle mode, mantenendo intatte le caratteristiche originarie e con lo sguardo sempre rivolto all’eccellenza. Eccellenza che si ritrova nell’enogastronomia, nei vigneti e nell’arte che impreziosisce gli angoli più suggestivi del centro storico, dove si possono ammirare le splendide decorazioni barocche della chiesa di San Pietro in Vincoli, il selciato, i caseggiati settecenteschi, i portici dalle volumetrie “colorate” dove hanno sede la Bottega del vino e il Parco della rimembranza.

Le vie e i cortili saranno i protagonisti nella serata di sabato 4 e per tutto il giorno successivo, ospitando la degustazione itinerante di ben 22 piatti tipici della tradizione contadina, accompagnati dalla Barbera dei produttori locali. Il tutto in un’atmosfera di musica, poesia, animazione teatrale, allegria, suoni e colori. Nel pomeriggio di domenica, altro momento importante sarà quello dedicato alla cerimonia dell’imbottigliamento e consegna del premio Lanzevino 2013 a Orlando Perera, conduttore del tg regionale. Tra gli eventi collaterali, mercoledì primo maggio, si correrà la prima Barbera ecomarathon, staffetta lungo le colline castagnolesi dedicata a Luigi Bianco. Cinquanta le squadre iscritte per un totale di 150 atleti che si alterneranno sulla distanza classica di 42 chilometri e 195 metri. Venerdì 3, dalle 18, sono in programma degustazioni guidate e la cena di gala nelle sale del castello di Coazzolo. Il programma completo della manifestazione si può scaricare dal sito www.festadellabarbera.it.

Fabio Gallina