Sanità: confermati tutti i direttori generali delle Asl piemontesi

SANITÀ La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Sanità Ugo Cavallera, ha deliberato la conferma di tutti i direttori generali delle Aziende sanitarie locali sabaude (nominati il 27 aprile 2012), a eccezione dei direttori generali dell’Azienda ospedaliera universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino e dell’Asl Cn2 Francesco Morabito, la cui valutazione segue tempistiche diverse, in quanto la nomina è arrivata in altre date.

La conferma, arrivata dopo la valutazione, a metà mandato, sul raggiungimento degli obiettivi formulati nell’ambito della programmazione regionale, riguarda le Asl To1, To2, To3, To4, To5, Vercelli, Biella, Novara, Vco, Cuneo 1, Asti, Alessandria; le Aziende ospedaliere Santa Croce e Carle di Cuneo, Santissimi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria, Ordine Mauriziano di Torino; le Aziende ospedaliere universitarie San Luigi di Orbassano e Maggiore della carità di Novara.