Vito Intini eletto presidente dell’Onav

 

ASTI. È Vito Intini il nuovo presidente di Onav (Organizzazione nazionale assaggiatori di vino). E’ quanto hanno decretato le votazioni svoltesi sabato 22 ad Asti, all”Hotel Salera,  dove i Grandi elettori Onav si sono riuniti per decidere chi, tra i 19 candidati divisi in 6 liste, avrebbe fatto parte del nuovo Consiglio Nazionale. Con 6.050 preferenze l’ha spuntata Intini, milanese, 57 anni, dirigente industriale, già propresidente nel precedente mandato.

Intini ha le idee chiare sul futuro di Onav: “Abbiamo un impegno importante per il futuro e il mio programma prevede l’attuazione di ben 60 progetti. Non sono il nuovo che avanza rispetto al vecchio ma certamente prometto tanti cambiamenti; se non manterrò i programmi non sarò io a farmi mandare via. Sono il primo presidente non piemontese ma il Piemonte manterrà un ruolo importante e la sede rimarrà ad Asti”, ha affermato Intini ringraziando l’ex presidente Giorgio Calabrese per il lavoro svolto.

Il neopresidente sarà affiancato dal propresidente Lorenzo Marinello e da due vicepresidenti, uno del Nord, Pia Donata Berlucchi ed uno del Sud, Giovanni Giardina. Nominati anche il tesoriere Ezio Alini I consiglieri elettivi sono Cristina Battorti, Teresa Bordin, Fabio Finazzi, Ezio Alini, Giuseppe Meglioli, Gianluigi Corona, Pasquale Porcelli, Walter Polese, Mario Redoglia, Alessandra Ruggi, cui si aggiunge il consigliere di diritto Mario Sacco, presidente della Camera di commercio di Asti. Intini  ha infine ringraziato per l’importante lavoro lo storico direttore di Onav Michele Alessandria, in carica dal 1981.