Servizio civile: domande entro il 23 aprile

CUNEO Ventisei progetti approvati, pari a 90 posti disponibili in provincia di Cuneo. Sono i dati del nuovo bando del Servizio civile nazionale pubblicato lunedì 16 marzo dal Dipartimento della gioventù e del Servizio civile nazionale che, a livello regionale, prevede la selezione di 654 volontari in totale, da impiegare in progetti nell’ambito dei numerosi enti aderenti al protocollo di intesa per la promozione, l’elaborazione, la gestione di progetti di Servizio civile nazionale.

Per i giovani tra i 18 e i 28 anni c’è tempo fino alle ore 14 del 23 aprile per presentare la domanda. Con una comunicazione del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale del 2 aprile 2015 http://www.gioventuserviziocivilenazionale.gov.it/dgscn-news/2015/4/integrazionebando2015.aspx è stata comunicata la proroga della  scadenza per la presentazione delle domande di Servizio civile sul  Bando 2015, originariamente prevista per giovedì 16 aprile 2015 ore 14, a giovedì  23 aprile alle ore 14.

Diversi gli ambiti in cui ci si può impegnare, dalla salvaguardia del patrimonio artistico e ambientale alla promozione turistica e culturale, dall’assistenza degli anziani e ai disabili all’educazione e animazione per i bambini e i giovani facendo un’esperienza formativa, di crescita personale ed anche professionale della durata di 12 mesi. Ai giovani che svolgono il servizio civile volontario spetta un rimborso mensile di 433,80 euro.

I progetti approvati sono pubblicati sul sito della Provincia di Cuneo. Nella nostra zona sono disponibili dei posti a: Alba, Bra, Ceresole, Cherasco, Corneliano e Dogliani. Occorre presentare la propria candidatura direttamente alla sede di attuazione. Si ricorda che la domanda può essere presentata per un solo progetto, pena l’ esclusione.

«Il Servizio civile nazionale  – dice il presidente Federico Borgna – è un’esperienza formativa, di crescita personale ed anche professionale che rappresenta, a mio parere, la possibilità di fare una valida esperienza di vita. Il fatto che quasi tutti i progetti presentati dalla Provincia, ente coordinatore dell’iniziativa a livello locale, siano stati approvati conferma la validità progettuale e le capacità degli uffici. Ora aspettiamo i ragazzi e la loro voglia di fare».

Per i volontari è prevista una formazione iniziale. L’orario di attività è di 30 ore settimanali da suddividere su 5 giorni lavorativi per tutti i progetti, da concordare con gli enti. Il Servizio Civile Volontario dà inoltre la possibilità di ottenere dei crediti formativi per alcuni corsi di studi universitari. Per informazioni telefonare ai numeri 0171 445872-807 serviziocivile@provincia.cuneo.it.