Il Roero in vetrina al Salone del libro

TORINO. Il 28° “Salone del libro” di Torino, ai nastri di partenza giovedì 14 maggio dedicherà ampio spazio al Roero e in modo particolare al museo “Teatro del Paesaggio” di Magliano Alfieri e al film “The Repairman”, prodotto dalla monticellese “Aidia” casa cinematografica creata da Filippo Margiaria e Paolo Giangrasso.

Lo farà nel nuovo spazio “Piemonte: Paesaggi, Storie, Meraviglie” ospitato nel Padiglione 5, dedicato alla scoperta del paesaggio e a un’ampia riflessione sui molteplici temi che lo vedono protagonista, nel contesto più generale delle Meraviglie d’Italia e del dibattito sulla loro tutela e valorizzazione. Giovedì 14 maggio, alle 16, si discuterà del museo “Teatro del Paesaggio” aperto il primo maggio nel castello Alfieri di Magliano, presentato in anteprima da Gazzetta. Il museo, interattivo e ricco di contenuti e filmati per permettere di far conoscere meglio agli abitanti di Langhe e Roero e ai turisti, il territorio che li circonda, da venerdì 15 maggio sarà aperto ogni giorno (escluso il martedì) dalle 10.30 alle 18.30. L’inaugurazione ufficiale è stata fissata per sabato 13 giugno alla presenza del presidente della Regione Sergio Chiamparino. A raccontare al pubblico del Salone la nascita del nuovo polo museale (formato anche dal prezioso Museo dei gessi) saranno il sindaco di Magliano Luigi Carosso, Donato Bosca, Gino Scarsi e l’ex sindaco di Montà Silvano Valsania. A moderare l’incontro sarà lo scrittore Paolo Ferruccio Cuniberti.

 

Filippo Margiaria e Paolo Giangrasso

Altro appuntamento che vedrà come protagonista “una meraviglia” del territorio, sarà, sabato 16 maggio, alle 21, la presentazione del film “The Repairman”, opera prima del regista Paolo Mitton, ancora nelle sale a quasi tre mesi dall’uscita e forte di un grande successo di pubblico e critica. Saranno presenti i produttori del lungometraggio Filippo Margiaria e Paolo Giangrasso e gli attori Daniele Savoca, splendido Scanio sullo schermo e Fabio Marchisio. Il cast dialogherà con lo scrittore govonese Paolo Ferruccio Cuniberti e con il giornalista Marco Minar.

 

Marcello Pasquero