Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Elettrificazione della ferrovia Alba-Bra: a gennaio il via ai lavori

BRA Ultimi passaggi burocratici verso l’elettrificazione della tratta ferroviaria tra Alba e Bra.
I Comuni interessati dal percorso stanno approvando in queste settimane la delibera di Giunta con il progetto definitivo illustrato da Rfi per ammodernare la tratta: 17 chilometri di binari che collegheranno i due centri in modo più rapido ed efficiente. Il Comune di Pocapaglia ha già dato l’ok alla delibera, Monticello è in attesa di una pronuncia della commissione paesaggistica e Santa Vittoria ha avuto il via libera al superamento della questione pipistrelli, la colonia di volatili presente sul territorio che deve essere tutelata.


Il crono-programma dei lavori stabilito da Rfi, come conferma il consigliere Pietro Ferrero, delegato per il Comune di Bra, prevede l’avvio del cantiere a inizio gennaio. Si partirà con la realizzazione della centrale di trasformazione a Monticello e poi si proseguirà con gli interventi che non richiedono la sospensione del transito dei treni.
Lo stop ai convogli, invece, arriverà in estate quando, durante il periodo delle vacanze scolastiche, saranno sostituiti da autobus per gli ultimi interventi. I lavori, per una spesa complessiva di 13 milioni di euro coperti da Regione e Rfi, dovrebbero concludersi entro la fine del 2016. Dopodiché sarà possibile salire sul treno ad Alba e scendere a Porta Susa, senza più cambi e interruzioni. Anche i tempi di percorrenza potrebbero leggermente accorciarsi.
«È un traguardo storico», commenta Pietro Ferrero. «Questo progetto ha avuto una gestazione molto lunga, dai tempi della Regione guidata da Mercedes Bresso. Ora che si realizza, porterà benefìci a un ampio territorio che ha saputo lavorare in sinergia per ottenere un risultato condiviso».
Il Comune di Bra, come capofila, sarà l’ultimo, una volta che tutti gli altri centri avranno approvato la delibera del progetto definitivo, a dare il suo ok. Nel mese di novembre sarà organizzata una piccola cerimonia pubblica per sancire il via ai lavori.
Erica Asselle