Sommariva Perno: odore insopportabile, intervengono gli ambientalisti di Ata-Pc

La discarica consortile di Cascina del Mago, a Sommariva Perno

SOMMARIVA PERNO L’associazione ambientalista Ata-Pc Italia Onlus, contattata dai residenti ha effettuato alcuni sopralluoghi nelle campagne al confine tra Sommariva Perno e Sommariva del Bosco, dove oltre al caldo i residenti stanno lottando anche contro un forte odore insopportabile che, presumibilmente arriva dal vicino impianto di compostaggio.

I volontari Ata-Pc spiegano:«Alcune persone dopo giorni di sopportazioni, hanno provato nausea, forte bruciore agli occhi, difficoltà respiratorie, per questo hanno anche chiamato il 118, lamentando un forte odore organico acido e nauseabondo. Anche i volontari intervenuti hanno avuto gli stessi sintomi».

Secondo i residenti che hanno contattato Ata-Pc: «Sono anni che ci lamentiamo, ci sono momenti in cui è sopportabile, altri come in questo periodo che occorre chiudersi in casa e sbarrare le finestre, ma purtroppo il caldo non lo consente e allora dobbiamo per forza sentire per lunghi periodi queste maleodoranti esalazioni che ci fanno stare male, purtroppo abbiamo più volte segnalato alle autorità competenti che ad oggi non sono intervenute come ci aspettavamo».

Gli ambientalisti hanno contattato l’Asl che ha effettuato un sopralluogo rilasciando apposito verbale di accertamento, nel quale si conferma la presenza degli odori, presumendo che possano provenire dal vicino impianto di compostaggio.

Il Presidente dell’Associazione Ata-Pc Italia Onlus, ha dichiarato di aver chiesto un intervento ufficiale dell’Arpa oltre che dell’Asl e della Procura della Repubblica, affinché questi organi possano intervenire, accertare e verificare il perché delle esalazioni,

Contatti: Ata Pc Italia Onlus, www.atapc.it – info@atapc.it tel 3388614253