Al Museo del vino di Barolo arrivano mostri e streghe

APPUNTAMENTI Personaggi delle fiabe e streghe che si incontrano ad Halloween al WiMu. In occasione della festa più paurosa dell’anno, al castello Falletti le favole si confondono con il mondo dell’occulto, in un gioco-evento per bambini tutto da ridere. Sabato 28 ottobre alle 18 al WiMu di Barolo andrà in scena una divertente iniziativa tutta riservata a bimbi e famiglie sul format delle visite di “Un museo da fiaba”.

 

La protagonista della visita animata è una giovanissima apprendista strega alle prese con una serie di prove difficilissimi per conquistarsi il titolo di Super strega di Halloween. Per ottenere il premio, dovrà infatti recuperare gli oggetti che la terribile Regina delle Streghe ha nascosto lungo le sale del Museo, tra i cinque piani del castello di Barolo: pipistrelli, zucche tagliate, formule e pozioni magiche, tanti ingredienti indispensabili per diventare una strega provetta. Toccherà ai bambini aiutarla nella ricerca, in un colorato percorso tra fiabe e magie, dove non mancheranno gli elementi di alcune celebri favole, come la mela di Biancaneve e la casetta di marzapane di Hansel e Gretel, ma tutto sarà in perfetto stile Halloween.

 

L’iniziativa, realizzata da Barolo & Castles Foundation, è in collaborazione con Oz (Officine-Zeta).

Prenotazioni entro le 18 di venerdì 27 ottobre.

L’evento è consigliato ai bimbi dai 6 ai 10 anni. Costo 5 euro a bambino oltre al biglietto di ingresso che è di 3 euro. Gli adulti accompagnatori potranno visitare per conto proprio il WiMu al costo agevolato di 5 euro (anziché 8).