Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Inaugurato a San Damiano il complesso sportivo. La struttura è costata 400mila euro

SAN DAMIANO  È stato inaugurato il nuovo complesso sportivo di via Cisterna, con la presenza dei ragazzi delle scuole elementari e medie e di numerose autorità. È composto da un campo da calcio omologato fino alla prima categoria, da un rettilineo di 100 metri con la buca per il salto in lungo e da un campo da beach-volley. L’opera è costata 400mila euro ed è stata finanziata con un mutuo stipulato con l’Istituto per il credito sportivo.

Al taglio del nastro erano presenti il presidente della Provincia Marco Gabusi, i sindaci di Celle Enomondo, Cisterna e Nizza Monferrato, il presidente della fondazione Cr Asti, le associazioni (sportive e non) di San Damiano. L’Amministrazione comunale sandamianese era presente con il vice sindaco Giorgio Gilardetti e l’assessore allo sport Silvia Benotti.

«Lo sforzo compiuto dall’Amministrazione è stato notevole sia a livello progettuale e burocratico che economico. Lo sport sandamianese, però, necessitava di un complesso di tale importanza per poter dare ampio spazio a tutte le attività presenti e nascenti, come l’atletica», spiega Gilardetti.

«È un traguardo importante, frutto di un lungo lavoro avviato nel 2015; sono certa che le società sportive, con la loro passione e dedizione per le varie discipline, sapranno sfruttare al meglio questa struttura che i sandamianesi hanno donato ai loro giovani», conclude Benotti.

Elena Chiavero