Le improvvisazioni da camera degli Archimedi in San Giuseppe

ALBA La stagione di musica da camera presenta Gli Archimedi – Andrea Bertino al violino, Luca Panicciari al violoncello e Giorgio Boffa al contrabbasso – in un concerto di improvvisazioni.

I tre musicisti si definiscono una formazione con l’utopia dell’improvvisazione, che si muove attraverso diversi generi e stili seguendo un libero approccio nei confronti della musica. Il suono acustico degli archi diventa un terreno ideale per esplorare mondi musicali lontani fra loro che, combinati insieme, creano un originale programma da concerto. Gli arrangiamenti finiscono quindi nel ritrovarsi in un insolito equilibrio tra improvvisazione e musica da camera.

Gli Archimedi si esibiranno venerdì 3 novembre, alle ore 21, nella chiesa di San Giuseppe, nel concerto intitolato, appunto, “Improvvisazioni da camera”.

L’ingresso è libero. In programma ci sono brani di Gow, Monroe, Garner, Donato, Bellora, Silva-Texeira, Monti: compositori contemporanei che saranno affiancati da Mozart con la Marcia alla turca. La quarantesima stagione di musica da camera del civico istituto musicale Lodovico Rocca, diretta da Micaela Patria, si concluderà mercoledì 6 dicembre con “Guitar telling stories”. Gli Archimedi hanno partecipato a diverse rassegne, tra le quali l’Alba music festival, Il suono della pietra a Bergolo e si sono classificati in finale al concorso “Suonare@Folkest”.