In 14 feste nel Roero dolci bugie, maschere e coriandoli

CARNEVALE Nei prossimi giorni le occasioni di incontrare le maschere si susseguiranno serrate in quasi tutti i paesi della sinistra Tanaro.

Ecco il calendario delle feste tra le stelle filanti.

Ad aprire il carnet sarà Ceresole alle 15 di sabato 10 febbraio, con il pomeriggio organizzato dalla Pro loco e dall’Azione cattolica ragazzi nella palestra delle scuole. Un grande e divertentissimo gioco riempirà il pomeriggio, in attesa della scelta delle maschere più belle e della combattutissima gara delle torte. Animazione brillante e una golosa merenda per tutti completeranno la festa.

Valle Rossi di Sommariva Perno propone, invece, una cena e una festa in maschera sabato 10 febbraio dalle 19.30. Il programma messo a punto dalla Pro loco quest’anno prevede tante novità, a partire dalla cena (su prenotazione) con un menù a sorpresa ispirato alla goliardica fantasia dello staff. Dalle 22 si balla sulle note del juke-box: Dj set di Marco Elleppe e animazione by Lukino voice con la possibilità di scegliere i propri brani preferiti. Per prenotare la cena si può telefonare a Mattia al numero 349-89.15.218 (posti limitati). Dalle ore 22 la festa è a ingresso libero.

La Pro loco di frazione Cornale di Magliano organizza, sabato 10 febbraio alle 20.30, il giro-polenta di Carnevale. Nel corso della serata, che si svolgerà all’interno della tensostruttura dell’associazione, sarà servita la cena con antipasto, quattro diversi tipi di polenta e bugie, il tutto accompagnato da ottimo vino. Il costo sarà di venti euro. Per informazioni e prenotazioni (entro giovedì 8 febbraio), è necessario chiamare il numero 331-53.31.954. La parrocchia di San Rocco di Montà ha organizzato per sabato 10 febbraio la polentata di Carnevale. L’invito è esteso a tutti e la prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 0173-97.61.70. L’appuntamento è alle 20 nel salone Don Aloi. Il ricavato sarà destinato ai lavori di restauro della chiesa della frazione.

Il primo appuntamento carnevalesco di domenica 11 febbraio sarà al centro anziani di Canale. Il sodalizio, presieduto da Giovanni Rosso, si appresta a festeggiare il Carnevale con un pranzo rivolto a soci e simpatizzanti, alle 12.30. Il menù, al costo di 16 euro, sarà cucinato dalla gastronomia La piazza e servito dai soci. Gli anziani che lo desiderano potranno travestirsi in maschera.

Nel pomeriggio di domenica 11 le occasioni di festa saranno molteplici. La Pro loco di Canove di Govone ha in programma la festa di Carnevale tra le vie della frazione a partire dalle ore 14. La manifestazione proseguirà per tutto il pomeriggio con tante sorprese per tutti i partecipanti. I più piccoli potranno divertirsi con l’animazione e potranno gustare la merenda a base di pane e Nutella, offerta dai volontari.

A Sanfrè la sfilata con coriandoli e stelle filanti, inizialmente prevista per domenica 11 febbraio, è stata annullata. L’associazione La locanda dell’utopia, che aveva organizzato l’evento insieme al Comune,  ha deciso di rinviare la festa, con toni e modi più contenuti, a domenica 18 nei locali dell’Asilo vecchio dove saranno esposte le carrette e i costumi realizzati per l’occasione. «L’Associazione», ha scritto il direttivo in una nota, «è vicina al sindaco in questo momento duro. Ha tutta la nostra stima profonda, nata soprattutto dalla collaborazione con cui si è sempre prodigato ad aiutarci, anche a svolgere lavori più umili, quando ne abbiamo avuto bisogno».

A Baldissero, il Carnevale sarà festeggiato in frazione Baroli, nel circolo Acli. L’invito è rivolto a tutti i bambini baldisseresi e non solo, per festeggiare assieme, dalle 15.30 fino alla sera, con una divertente animazione e ottime bugie. La sera si potrà cenare con polenta e salsiccia spendendo 6 euro a persona. Per prenotare chiamare il numero 339-40.94.941.

A Castagnito la festa inizierà alle 15.30, in piazza Cesare Battisti, da dove partirà la sfilata del carro e delle maschere. Alle 17 i volontari della Pro loco serviranno la polenta con la salsiccia nel salone della bocciofila del paese.
Nel giorno di martedì grasso, 13 febbraio, ci saranno tre feste. A Priocca le sorprese inizieranno alle 14.30, con animazione per i più piccoli, truccabimbi e giocolieri. Il rogo del fantoccio e la merenda in piazza a base di pane e Nutella e bugie concluderanno il pomeriggio. A Canale l’appuntamento sarà all’oratorio, alle ore 15. Grandi e piccoli, rigorosamente in maschera, potranno festeggiare il Carnevale all’insegna della gioia e del divertimento. Non mancheranno giochi, balli e merenda per tutti.

La Pro loco di Magliano aspetterà la sera per animare la piazza in frazione Sant’Antonio. Alla colorata festa delle maschere seguirà il rogo del fantoccio che rappresenta il Carnevale. L’appuntamento sarà alle 20. Durante la sera sarà servita la polenta con lo spezzatino.

g.a.