Si sono svolte oggi le esequie di Angelo Melis

BRA Le esequie di Angelo Melis, l’operaio dell’azienda Amiat di Torino, morto per sospetta legionella si sono svolte questo pomeriggio (giovedì 16 agosto) alle 15, nella parrocchiale di Sant’Antonino.

Il funerale di Melis, che aveva 60 anni, era stato programmato per il pomeriggio di lunedì 6 agosto, ma poco prima il rito era stato bloccato dal magistrato, che ha disposto l’autopsia sulla salma.

Gli esami clinici sull’uomo, che era stato ricoverato a seguito di un malore, avevano evidenziato una probabile presenza del virus della malattia; dopo il decesso era stata fatta una prima autopsia, disposta internamente dall’ospedale albese. Dopo il blocco del funerale è stata eseguito un secondo esame autoptico e finalmente il nulla-osta per il funerale. Angelo Melis, originario del cagliaritano, celibe, abitava in via Vittorio Veneto; lascia i fratelli Antonietta, Maria, Mauro e Nino.

Valter Manzone