Firmato l’accordo per la mobilità volontaria all’Abet di Bra

BRA Firmato l’accordo per la mobilità volontaria, al Mise (Ministero sviluppo economico) nella giornata di ieri – martedì 9 aprile – per i 112 dipendenti della ditta Abet Spa che la dirigenza a gennaio ha annunciato come esuberi. La maggioranza dei dipendenti, intervistata con un questionario, aveva dato l’assenso sia all’uscita pensionistica sia al ricollocamento all’interno dell’azienda con mansioni e ruoli diversi. Commentano i segretari provinciali Cgil, Cisl e Uil: «Siamo soddisfatti perché questo accordo evita i licenziamenti».

Valter Manzone