Dipendente della Ferrero investito: una pensionata albese alla guida dell’auto pirata

Oggi e domani le premiazioni degli anziani Ferrero

AGGIORNAMENTO  del 27 novembre ore 16

Una pensionata residente ad Alba, classe 1940,  alla guida della propria auto ha travolto, nel tardo pomeriggio di ieri un dipendente Ferrero in via Giovanni Ferrero; è stata individuata dagli agenti della Polizia municipale  che hanno da poco terminato gli accertamenti.

«La donna era in stato confusionale e ha detto di non essersi accorta dell’investimento», spiega il comandante Antonio Di Ciancia che ha coordinato l’attività investigativa. «Le abbiamo spiegato la situazione e abbiamo contattato il figlio per tranquillizzarla». L’anziana dovrà rispondere dell’accusa di lesioni stradali e omesso soccorso.

d.g.

ALBA Proseguono le indagini della Polizia municipale per determinare l’identità del guidatore della Fiat Panda che, stando ad alcuni testimoni oculari, avrebbe travolto un pedone, all’altezza del l’attraversamento di via Giovanni Ferrero. Ad avere la peggio è stato un dipendente Ferrero, classe 1960 che stava dirigendosi verso il parcheggio adiacente. Soccorso, l’uomo è stato immediatamente trasferito al San Lazzaro di Alba e, data l’estensione delle lesioni trasportato al Cto di Torino. L’auto aveva proseguito, senza fermarsi, la sua corsa verso Via Ognissanti.

d.g.

Banner Gazzetta d'Alba