Tante nuove adesioni all’Anpi che cerca giovani antifascisti

Ottanta iscritti in più dopo l’incontro che si è svolto il 23 ottobre. Tanti progetti in corso

Tante nuove adesioni all’Anpi che cerca giovani antifascisti

ASSOCIAZIONI A oltre un mese di distanza dalla serata di presentazione della sezione Alba-Bra dell’Anpi (Associazione nazionale partigiani d’Italia), che si è tenuta lo scorso 23 ottobre al centro polifunzionale, abbiamo rivolto alcune domande a Claudio Gallizio. Nominato rappresentante del Comune di Bra all’interno del Comitato provinciale per la difesa dei valori della Costituzione nata dalla Resistenza, Claudio Gallizio coordina la parte braidese della sezione Alba-Bra dell’Anpi, il cui presidente è l’albese Enzo Demaria.

Gallizio, quale è stato il riscontro in merito alla serata del 23 ottobre?
«C’è stato un ritorno positivo, si è unito all’Anpi un bel gruppo di persone. Per la parte braidese dovremmo arrivare a breve a circa ottanta nuovi iscritti. È fondamentale trovare collaboratori, soprattutto tra i giovani, perché i partigiani stanno un po’ alla volta scomparendo e occorre trasmettere alle persone i valori della Costituzione italiana, dell’antifascismo e dell’antirazzismo. Il nostro obiettivo è quello di far conoscere la Resistenza, cioè la battaglia condotta da uomini con ideali diversi ma che sono riusciti a fare fronte comune per la libertà contro il nazifascismo. Oggi lo stesso spirito può accompagnare le persone a fronteggiare questioni quali l’immigrazione o la difesa dell’ambiente».

Quali sono gli strumenti che adottate per perseguire i vostri obiettivi?
«Fondamentale è la collaborazione con le scuole. Poi organizziamo eventi aperti alla cittadinanza: dei prossimi appuntamenti stiamo definendo il programma in questi giorni. Posso anticipare che a febbraio vi sarà un evento teatrale dedicato alla ritirata di Russia o che, per il 25 aprile, oltre alla partecipazione al corteo istituzionale del mattino, vorremmo realizzare una manifestazione pomeridiana rivolta in particolare ai giovani, con musica e dibattito. Per il 26 aprile l’idea è quella di organizzare una gita ai luoghi dei partigiani nel nostro territorio».

Quando vi incontrate?
«L’ala braidese della sezione Alba-Bra dell’Anpi si riunisce ogni terzo mercoledì del mese, alle 21, nella sede del comitato di quartiere Bescurone, in via Ballerini. Soltanto nel mese corrente l’incontro è stato anticipato al 3 dicembre per via delle festività».

Chiara Genta

Banner Gazzetta d'Alba