Coronavirus in Piemonte, consegnate le prime 10mila mascherine prodotte dalla Miroglio

L'assessore regionale alla sanità Icardi mostra le mascherine prodotte da Miroglio

Sono arrivate questa sera, sabato 14 marzo, all’Unità di crisi, le prime diecimila mascherine sanitarie lavabili, prodotte da Miroglio Group in esclusiva per la Regione Piemonte. La fornitura proseguirà a tamburo battente nei prossimi giorni, secondo il piano concordato con l’azienda albese, grazie anche al contributo dei due Dipartimenti Rotary del Piemonte.

Altre cinquantamila mascherine della donazione della Comunità cinese sono già state distribuite in giornata in tutta la regione, in direzione di personale sanitario (complessivamente si tratta di 55 mila dipendenti). Una distribuzione che procederà senza sosta nei prossimi giorni.

La certificazione delle mascherine è quella in deroga della Protezione civile che consente l’uso massivo da parte degli operatori del servizio sanitario. Le mascherine non saranno vendute al dettaglio nei negozi.