Coronavirus, prime lauree via Internet al Politecnico di Torino

Immagine d'archivio

Prime lauree magistrali in collegamento web al Politecnico di Torino. La nuova modalità, mai usata finora, è stata decisa dal rettore Guido Saracco per fronteggiare l’emergenza Coronavirus e permettere agli studenti di concludere il loro percorso di studi nei tempi previsti. Ha dato il via la discussione di una tesi in Pianificazione territoriale. In questa settimana si laureeranno in videoconferenza 98 studenti di Architettura, 22 di Design e 20 di Pianificazione territoriale.

Alcuni hanno preferito rinviare la discussione.

“Ci sarà in seguito la cerimonia formale con famiglie e amici. Per ora utilizzeremo la teledidattica e faremo gli esami in videoconferenza. Abbiamo spostato i laboratori a fine semestre”, spiega Saracco. “Il Politecnico ha 1.200 studenti nelle zone definite rosse, Lombardia, Emilia, Veneto e provincia di Savona, e 6.000 stranieri, molti dei quali sono tornati nel loro Paese. Ci sono poi gli studenti del Sud che sono ritornati a casa. Lo stesso ministero ci ha detto di riaprire con gradualità per evitare movimenti di massa”.

Ansa