A Bra la gioia del Natale al Caffè letterario

A Bra la gioia del Natale al Caffè letterario

BRA Vi ricordate le storie delle principesse? Quelle che vi leggevano le vostre mamme per farvi addormentare? Quelle in cui i ricordi dei giorni vissuti lasciano il passo al fascino del domani, che bussa spavaldo alla porta delle speranze, dei desideri custoditi nell’intimità dei cuori. Non erano favole, ma solo storie che sarebbero finite nel libro La vita trascorsa di Ivana Gianmoena e Maura Boccato, di cui si è occupato con successo il Caffè letterario di Bra online, giovedì 17 dicembre, sul gruppo Facebook Bra, di tutto, di piùQueste illustri braidesi, protagoniste del salotto virtuale di Silvia Gullino ed Enrico Sunda, non hanno bisogno di presentazione. La loro notorietà, oltre che al mondo della cultura, è legata a quello della scuola e dell’associazione Albedo, dove sono un modello a cui ispirarsi.

«Parlare della propria espressione artistica è parlare di se stessi e dei propri pensieri, anche quelli più nascosti. Disegno da sempre e i miei disegni si sono trasformati nel tempo: da più figurativi a introspettivi. Mi piace rappresentare dei mondi che sono soltanto nella mia mente, che non esistono né nel tempo né nello spazio. Questa è la creatività, dare vita a qualcosa che prima non c’era»: così la pittrice Maura Boccato, che ha svelato anche il suo debole per l’illustrazione, che l’ha portata alla sinergia con Ivana Gianmoena. Per loro si è trattata della prima volta al Caffè letterario braidese, conclusa tra ottimi feedback e l’augurio di tanta futura felicità per i lettori. E in questo mood natalizio dove si diventa tutti più buoni (forse) e in un mondo in cui si vive freneticamente e tutto va fatto “entro ieri”, il messaggio è quello di fermarsi un attimo e (ri)scoprire una festa ricca di dolci sentimenti, tali da superare qualsiasi profezia di sventura.

È in questo clima di gioia che il Caffè letterario ha saputo ancora una volta offrire ai followers un gradevole momento di amicizia, in piacevole compagnia di un libro che racchiude tante storie declinate al femminile, che prendono forma non solo con le parole di Ivana Gianmoena, ma anche grazie alle pregevoli illustrazioni di Maura Boccato. Spiega l’autrice: «Il contenuto di queste pagine si articola su due codici artistici che si completano, partendo dall’immagine della casa come metafora della vita e delle donne, qui viste in senso lato. Ho scelto undici protagoniste per dare voce alla quotidianità delle donne e alle loro emozioni. Il libro è frutto di una collaborazione importante e di un’empatia tutta al femminile. Per chi fosse interessato al volume e alle stampe delle illustrazioni può consultare la mia pagina Facebook o il sito Internet di Maura».

Banner Gazzetta d'Alba