Polizia sequestra abiti contraffatti e li dona al Sermig

 TORINO La Polizia di Torino ha donato capi di vestiario, privati dei marchi falsi delle varie griffe sequestrati e poi confiscati con l’autorizzazione dell’autorità giudiziaria, alla direzione del Sermig per la distribuzione a famiglie bisognose.

Si tratta di materiale requisito dagli agenti del commissariato Dora Vanchiglia: giubbotti, scarpe, cinture, maglie, camicie, pochette, alcuni pantaloni e accessori alla moda.

I capi si distinguevano per la manifattura accurata e la presenza di certificati di garanzia. Gli investigatori ritengono che il materiale rinvenuto fosse destinato al mercato di Piazza della Repubblica nonché ad alcuni mercati rionali.

Un cittadino marocchino è stato denunciato per ricettazione e commercio di prodotti con marchi contraffatti.

(Ansa)