Covid: vaccinazioni per gli over 80 anche all’ospedale Cardinal Massaia

Un accordo con l’ospedale  di Asti per i malati di tumore

ASTI Proseguono le vaccinazioni contro il Covid 19 dei cittadini astigiani over 80, che si svolgono da alcuni giorni anche all’ospedale Cardinal Massaia (al piano -1, negli spazi e nei locali del centro prelievi). In particolare, sono stati e saranno convocati i residenti e i domiciliati nel capoluogo e nei Comuni di Chiusano d’Asti, Cinaglio, Corsione, Cossombrato, Isola d’Asti, Mongardino e Settime. Intanto, l’Asl ha attivato sedi vaccinali in altri 13 Comuni dell’Astigiano.

Questa settimana, fino a venerdì 5 marzo, le vaccinazioni all’interno del Massaia saranno effettuate dalle 13 alle 19. In considerazione dell’affluenza programmata, è stata anche allestita una parte della piazza interna con sedute distanziate, per consentire a tutti, secondo il protocollo, di attendere circa 15 minuti dopo l’inoculazione. Si può accedere dall’ingresso principale (in corso Dante 202), ma anche dagli accessi del parcheggio interno del piano -1, che verrà parzialmente riaperto a esclusivo beneficio delle persone convocate per la vaccinazione.

La possibilità di accedere al parcheggio interno sarà subordinata al controllo affidato a guardie giurate, alle quali si dovrà esibire la convocazione (anche semplicemente il messaggio ricevuto sul telefono cellulare). Sarà ammesso un solo accompagnatore e gli utenti dovranno sottoporsi alla misurazione della temperatura, indossare la mascherina, correttamente posizionata su naso e bocca, e seguire i percorsi definiti all’interno della struttura e opportunamente indicati. L’Asl raccomanda di presentarsi alla vaccinazione con non più di 15 minuti di anticipo, rispetto all’appuntamento fissato,  per garantire lo svolgimento ottimale delle sedute ed evitare assembramenti.

Manuela Zoccola

Banner Gazzetta d'Alba