Dopo Camo e Vezza l’iniziativa Leggere ovunque domenica 25 arriva a Bergolo

Dopo Camo e Vezza l'iniziativa Leggere ovunque domenica 25 arriva a Bergolo
Domenica scorsa l'iniziativa si è svolta al santuario della Madonna dei boschi, a Vezza.

BERGOLO Dopo il Museo a cielo aperto di Camo e il santuario della Madonna dei boschi di Vezza l’iniziativa  “Leggere ovunque” approda a Bergolo. Il  progetto, promosso dall’associazione Associ&Rete in collaborazione con l’App Tabui e grazie al contributo della fondazioni Crc e Crt punta a incrementare l’offerta culturale nei paesi sotto i tremila abitanti di Langhe e Roero, allargando la presenza delle biblioteche civiche oltre i confini degli spazi dove tradizionalmente esse rendono il proprio servizio.

Dopo Camo e Vezza l'iniziativa Leggere ovunque domenica 25 arriva a Bergolo 1
La cassetta per il bookcrossing collocata al santuario di Vezza.

Per promuovere l’iniziativa, che vedrà l’installazione di 25 cassette per il bookcrossing in luoghi insoliti, arriva la proposta dell’agenzia Cru di Aragorn Molinar, che domenica 25 luglio, alle 17, al belvedere Michele Ferrero di Bergolo proporrà lo spettacolo “Merlino e la dama del lago”, con la partecipazione di Giulia Cammarota e Fiammetta Lari. Per maggiori informazioni e per far parte della rete di biblioteca diffusa (con la possibilità per altri Comuni e associazioni di aderire nella finestra che verrà riaperta nell’autunno), consultare il sito web: www.leggereovunque.it.

 

 

 

Banner Gazzetta d'Alba