Ultime notizie

Saranno “tabuiati” i 38 Comuni dell’Unione montana Alta Langa

tabUi cresce ancora: oltre 120 comuni “tabUiati”

BOSSOLASCO Dopo il distretto del commercio di Alba e Bra anche l’Unione montana Alta Langa, con i suoi 38 Comuni,  entra in Tabui, l’App di realtà aumentata. «Mapperemo, in accordo con l’Unione montana, la rete turistica e tutti i punti di maggior interesse della zona, grazie a un aggiornamento continuo. L’alta Langa è un gioiello ancora da scoprire ed esplorare, capace di regalare una biodiversità unica, ma anche storia e cultura e tante attività perfette per ogni tipo di turismo. Non offriremo solo un itinerario alla nostra community, ma una vera e propria esperienza attraverso numerosi servizi», afferma Giorgio Proglio,  fondatore di Tabui.

Saranno “tabuiati” i Comuni di Albaretto della Torre, Arguello, Belvedere Langhe, Benevello, Bergolo, Bonvicino, Borgomale, Bosia, Bossolasco, Camerana, Castelletto Uzzone, Castino, Cerretto Langhe, Cissone, Cortemilia, Cossano Belbo, Cravanzana, Feisoglio, Gorzegno, Gottasecca, Igliano, Lequio Berria, Levice, Mombarcaro, Monesiglio, Murazzano, Niella Belbo, Paroldo, Perletto, Pezzolo Valle Uzzone, Prunetto, Rocchetta Belbo, San Benedetto Belbo, Santo Stefano Belbo, Serravalle Langhe, Somano, Torre Bormida e Trezzo Tinella.

«Siamo molto contenti di far parte di una vetrina nazionale che possa valorizzare la nostra zona, un angolo di Piemonte che ha davvero tanto da offrire sotto tutti i punti di vista. I turisti potranno seguire sentieri e percorsi in mezzo alla natura, scoprire castelli e monumenti, ma anche ammirare paesaggi e boschi meravigliosi, senza dimenticare la tradizione enogastronomica e la varietà dei prodotti tipici», commenta il presidente dell’Unione montana Roberto Bodrito.

Daniele Vaira

 

Banner Gazzetta d'Alba