Ultime notizie

Le cappelle scomparse, grande partecipazione per la conferenza a Bra

Le cappelle scomparse, grande partecipazione per la conferenza a Bra

BRA Grande partecipazione alla conferenza su “Le cappelle braidesi scomparse” tenuta da Lino Ferrero, che sta realizzando un libro sulle cappelle, chiesette di campagna e al suo interno troverà spazio sia un capitolo sulle quelle braidesi scomparse, sia sui piloni votivi, quest’ultima parte del libro è scritta dalla prof.ssa Margherita Corrado.

Nella saletta del Museo civico, assieme a molti soci e simpatizzanti, durante e dopo la conferenza c’è stato un po’ di dibattito e condivisione sulla storia braidese. Si è parlato delle chiese scomparse in città: ne sono state censite almeno venticinque, e la conferenza vuole raccontare delle chiese che un tempo sono esistite, dalla città alla campagna, chiese che un tempo erano importanti e ora non ci sono più.

Un argomento sconosciuto ai più, con molte curiosità reperite dopo un’attenta ricerca da parte di Ferrero, che è anche socio dell’associazione Amici dei Musei.

“La Guida affettiva alla Città di Bra”, mercoledì 20 dicembre

Una nuova pubblicazione intitolata “Guida affettiva alla Città di Bra” dell’Associazione “Amici dei Musei”

Questa pubblicazione nasce dal corso di scrittura autobiografica tenuto tra settembre e ottobre al Museo Craveri dalla professoressa Marilena Capellino. I testi che ne sono risultati sono dedicati al significato affettivo che certi edifici o angoli di Bra hanno, per chi ne ha vissuto la storia. Questi testi, più un’introduzione storica del professor Adalberto Bianchi, sono contenuti nella “Guida Affettiva alla Città di Bra”. La pubblicazione verrà presentata alla cittadinanza la sera del 20 dicembre alle ore 21 al Centro polifunzionale Arpino. Durante la serata sarà possibile acquistare la Guida al prezzo simbolico di 5 €.

li.fe.

Banner Gazzetta d'Alba