Prevenire l’osteoporosi con il servizio offerto dal Lions club

Prevenire l’osteoporosi con il servizio offerto dal Lions club

ALBA In 130 sono saliti sul laboratorio mobile messo a disposizione dal Lions club Alba Langhe in piazza Michele Ferrero per un esame gratuito di prevenzione dell’osteoporosi. La malattia è caratterizzata da un basso contenuto di calcio nelle ossa,
con conseguente perdita progressiva di tessuto che diventa fragile e si è predisposti alle fratture.

Le ossa più interessate dal rischio di rotture

Le ossa più interessate dal rischio di rotture, anche in seguito a traumi di lieve entità e talvolta addirittura spontaneamente, sono le vertebre, il femore e i polsi. È facile quindi capire quanto sia utile, soprattutto con l’avanzare degli anni e in modo particolare per le donne, tenere presente l’urgenza del prendersi cura delle ossa, sottoponendosi a uno screening accurato sulla propria condizione.
«Desidero ringraziare la responsabile ospedaliera dell’area medica specialistica Annamaria Nuzzi (nella foto)  che si è prestata con competenza e correttezza», scrive in una nota la presidentessa del club, Elena Brindisi. «Grazie anche a chi si è sottoposto al test, ai soci Lions che hanno realizzato i materiali del service, al Comando di Polizia locale per gli spazi e al Leo club Alba per la comunicazione relativa all’evento».

al.bo.

Banner Gazzetta d'Alba