Previsioni meteo. Moderata criticità per rischio idrogeologico e idraulico

Il punto della situazione secondo le previsioni del Centro funzionale della Regione Piemonte

Il Bollettino di allerta meteoidrologica emesso dal Centro funzionale della Regione Piemonte segnala un’allerta riguardante anche il territorio della Provincia di Cuneo. In particolare la bassa pressione estesa dalle isole britanniche alla Spagna convoglia correnti umide meridionali e miti sul Piemonte e provoca precipitazioni diffuse, con quantitativi anche molto abbondanti sulle zone montane e pedemontane, fino al confine con la Liguria. La configurazione meteorologica rimane alquanto stazionaria nei prossimi giorni: venerdì l’arrivo da ovest di aria più fredda in quota porterà condizioni di maggiore variabilità, ma il tempo rimarrà ancora perturbato, anche nella giornata di sabato.

Per le prossime 36 ore le precipitazioni diffuse e intense anche a carattere temporalesco determinano un livello di criticità moderato (livello 2) sulle Valli Tanaro, Belbo e Bormida; in tali settori sono possibili limitati fenomeni franosi ed esondazioni per piene torrentizie. La criticità si mantiene invece su un livello di allerta 1 (ordinaria criticità) sul resto della Granda.