È morto Contardo Cagnasso, figlio dello storico sindaco di Alba

CUNEO Si è spento il 24 aprile, a 78 anni, all’ospedale  “Santa Croce” di Cuneo Contardo Cagnasso, figlio del senatore Osvaldo Cagnasso, storico sindaco di Alba e figura di spicco del Parlamento nei primi anni della Repubblica.

Originario di Alba, Contardo si trasferì insieme al fratello maggiore Pier Giorgio a Cuneo, dove i due fondarono una società di distribuzione alimentare che ha annoverato le prime reti di supermercati Vegè, quindi i Discount, Panta Market, Gross Market e Dis Gros Center. Dopo aver raggiunto la pensione Cagnasso andò a vivere a Rodello.

Dal 2007 ricopriva anche la carica di presidente della “Fondazione Cagnasso”, una  onlus realizzata in memoria della sorella Miriam che si occupa di interventi di solidarietà nazionale e internazionale nei Paesi più poveri.

ro.bu.