Tiro con l’arco: cinque podi per il debutto degli Arcieri Langhe e Roero

L’Asd. Arcieri Langhe e Roero festeggia il primo anniversario di attività e il debutto assoluto sulla scena agonistica interregionale con cinque atleti a podio durante il 5° trofeo Ciocolarc, tenutosi a Peveragno domenica 18 gennaio.

La competizione, svoltasi con tiri sulla distanza di 18 metri, ha visto ben otto atleti in gara con i colori dei Langhe e Roero e tra questi Riccardo Milanesio ha ottenuto il miglior piazzamento, aggiudicandosi il gradino più alto del podio nella classe giovanissimi della divisione arco olimpico.

Risultato importante anche quello delle giovani Victoria Rumazza e Chiara Fenocchio, rispettivamente prima e seconda nella classe allieve femminile, divisione arco compound.

Nella divisione arco olimpico hanno gareggiato Marcello Ferrero, Alessandro Natali e Adelaide Nicolosi, mentre Marco Diluca è secondo per l’arco compound e Diego Artusio terzo nell’arco nudo, tutti nella classe senior.

«Indipendentemente dai risultati, sono molto felice per la nostra prima partecipazione ad una gara e per il lavoro svolto insieme in questo nostro primo anno di associazione. È un traguardo importante e credo fermamente che sarà il primo di una lunga serie», dichiara Monica Mina, presidentessa degli Arcieri Langhe e Roero, che coglie l’occasione per lanciare un messaggio ai tanti appassionati del territorio, o semplici curiosi: «Il tiro con l’arco è uno sport per tutti e chiunque volesse provare, anche solo per curiosità, può venire a trovarci per una prova gratuita il martedì nella palestra delle scuole di Sommariva Perno e il venerdì alla bocciofila di Castagnito. Ad aspettarvi troverete, oltre a tanti nuovi amici, i nostri istruttori certificati Fitarco, in grado di farvi muovere i primi passi in questo meraviglioso sport in tutta sicurezza». Per informazioni: arcierilangheroero.it.