I cinquecentisti premiano il sindaco di Alba Maurizio Marello

ALBA Domenica 22 marzo nel mercato coperto di piazza Cagnasso ad Alba il sindaco Maurizio Marello, accanto all’assessore al turismo e manifestazioni Fabio Tripaldi, ha ricevuto una targa da Claudio Bertolusso fiduciario del Coordinamento Alba-Bra del Fiat 500 club Italia federato Asi, durante la “58 anni 500 – IX edizione” dedicata a Simone Zunato, ragazzo appassionato di 500 scomparso appena maggiorenne nel 2009.

Nonostante la piovosa giornata, circa cento mitiche Fiat 500 tirate a lucido sono arrivate al raduno in città da Belgrado, Udine, Pordenone, Lucca, Genova, Spotorno, Piacenza e da diverse zone del Piemonte e della Lombardia. Ospite della manifestazione di quest’anno l’artista contemporaneo Stefano Bressani di Pavia che utilizza le stoffe e i tessuti dei vestiti nelle sue creazioni. Ad Alba ha portato una sua opera dedicata all’utilitaria prodotta dalla Fiat dal 1957 al 1975.

«Questo è un tradizionale appuntamento per la città che apre la primavera», ha dichiarato Marello. «Nonostante il maltempo anche quest’anno il raduno delle 500 inaugura la bella stagione. E’ un bel momento che fa scoprire a questi ospiti arrivati da diverse parti d’Italia ma anche d’Europa il nostro territorio, la nostra enogastronomia e i nostri paesaggi vitivinicoli patrimonio dell’Umanità Unesco dal 22 giugno scorso».