Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Bottero cresce in Turchia: da Sace e Deutsche Bank 46 milioni per una nuova fornitura

INDUSTRIA Sace e Deutsche  Bank  annunciano la finalizzazione di un’importante operazione di finanziamento a sostegno di uno dei  maggiori contratti acquisiti da Bottero, leader italiano  nell’export di impianti per la produzione e la lavorazione del vetro, con la società turca Park Cam (Gruppo Ciner). Nell’ambito dell’operazione, Sace ha garantito un finanziamento del valore di 46,5 milioni di euro erogato da Deutsche Bank in favore di Park Cam a supporto della fornitura di macchinari per la produzione di contenitori in vetro per l’industria alimentare destinati a un  impianto integrato nella regione di Bilecik, nella Turchia nord-occidentale. L’intervento consolida la relazione commerciale tra Bottero e Park Cam, già positiva e avviata nel  2013, e rafforza la penetrazione del gruppo italiano in un mercato a elevato potenziale  per l’impiantistica nazionale, dove ha conseguito commesse con altri operatori chiave del settore.

Caso  unico al mondo,  Bottero è da cinquant’anni leader mondiale in tutti i comparti dell’industria del  vetro (vetro cavo, impianti speciali, vetro piano, laminato e monolitico). L’azienda opera prevalentemente sui mercati esteri, dove realizza oltre il 90% del fatturato, con una presenza commerciale in Europa, Cina, Sud America e Nord America.

Sace, al fianco di Bottero dal 2003, ne ha assicurato forniture e ha sostenuto i piani di crescita per un valore complessivo che, con quest’operazione, arriva ai 35 milioni di  euro in diversi mercati emergenti, come Kazakistan e Brasile oltre alla Turchia. L’operazione, che si è  avvalsa della rete internazionale e del know how  specifico di Deutsche Bank, testimonia ancora una volta il concreto supporto della Banca alle aziende italiane con vocazione all’export e all’internazionalizzazione che  rappresentano,  come  il  Gruppo  Bottero,  le  eccellenze del paese Italia.