Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

Comuni fioriti: tutti i premiati ad Alba da Asproflor

ALBA La Città di Cervia ha vinto i “Quattro fiori oro”, massimo riconoscimento per i Comuni fioriti. È stato l’ultimo premio assegnato ad Alba all’interno della finale nazionale del concorso promosso da Asproflor, l’Associazione dei produttori florovivaisti. «I fiori, con l’impegno delle Amministrazioni comunali e della comunità, sono fondamentali», hanno commentato Renzo Marconi e Sergio Ferraro, presidente e vice di Asproflor. E così Cervia, dopo aver partecipato e vinto l’oro nel concorso mondiale Communities in bloom (con le città fiorite di tutto il mondo), raccoglie il massimo premio assegnato ad Alba e gli applausi di tanti altri Comuni che guardano alla città romagnola forte di 4milioni di turisti l’anno, come un modello.

Nella categoria dei Comuni turistici il primo posto è andato a Pré-Saint-Didier (AO), secondo a Molveno (TN); per i Comuni fino a mille abitanti, primo premio a Crissolo (CN) e secondo a Gressoney La Trinité (AO); per i Comuni da mille a cinquemila, primo premio a Villarpellice (TO), secondo a Triei(OG); per i Comuni con più di cinquemila abitanti, primo posto a Cervia (RA) e secondo a Savigliano (CN). Sarà Pré-Saint-Didier a rappresentare l’Italia al concorso mondiale Communities in bloom: a Bruna Rondoni del Comune sono andati gli auguri di Alain Cappelle a nome di Raymond Carrier, presidente della rete internazionale. Premio speciale ai Comuni di Merano (BZ) e La Magdeleine (AO), medaglia d’oro e di bronzo al concorso europeo “Entente florale Europe” edizione 2015, al quale Comuni fioriti aderisce da anni.

Nel corso della mattinata, sono stati assegnati ai 142 Comuni della rete (in continua crescita nel numero e nella qualità delle fioriture sul territorio), i tradizionali cartelli stradali gialli con i fiori rossi, da apporre all’ingresso del paese, sotto quello bianco con il nome.

I quattro fiori rossi sono andati ai Comuni di Brusson, Etroubles, Gressoney-La-Trinitè, Gressoney-Saint-Jean, La Magdeleine, Pré-Saint-Didier, Sordevolo, Merano, Alba, Bergolo, Crissolo, Limone Piemonte, Neviglie, Savigliano, Pescocostanzo, Triei, Terme Vigliatore, Spello, Cervia, Avigliana, Claviere, Sestriere, Usseaux, Villar Pellice, Arco, Faedo, Molveno, Ossana, Stresa.

I tre fiori rossi per i Comuni di Coniolo, Antey-Saint-Andrè, Chamois, Andorno Micca, Graglia, Ronco Biellese, Rosazza, Vigliano Biellese, Lozzo di Cadore, Aci Bonaccorsi, Alto, Bene Vagienna, Cavallermaggiore, Dronero, Peveragno, Villar San Costanzo, Montecarlo di Lucca, Quistello, Sinagra, Bellinzago Novarese, Pombia, Sorradile, Casal Velino, Minori, Cavour, Cesana Torinese, Chiusa San Michele, Ingria, Piobesi Torinese, Pomaretto, Sant’Ambrogio di Torino, Tavagnasco, Vistrorio, Lavis, Stenico, Transacqua, Anzola D’Ossola, Campertogno, Carcoforo, Gattinara, Varallo, Ischia di Castro

Due fiori rossi a Garbagna, Campiglia Cervo, Candelo, Castelletto Cervo, Cossato, Gifflenga, Miagliano, Mongrando, Sandigliano, Strona, Soverzene, Miglierina, Montaldo Roero, Paroldo, Roccabruna, Davagna, Pitigliano, Isolabona, Capracotta, Fivizzano, Forza d’Agrò, Gallodoro, Montalbano Elicona, Roccafiorita, Oleggio Castello, Gangi, Borgo Val di Taro, Pianello Val Tidone, Tramonti di Sopra, Rapone, Piana Crixia, Castellina in Chianti, Agliè, Condove, Lauriano, Robassomero, Rueglio, Strambino, Campodenno, Mezzolombardo, Casorate Sempione, Rima San Giuseppe, Rimasco, San Germano Vercellese, Belgirate, Gravellona Toce, Massiola, Ornavasso, Farnese

Ricevono un fiore rosso i Comuni di Camagna Monferrato, Isola d’Asti, Massazza, Muzzano, Cherasco, Demonte, Macra, Oncino, Paesana, Vicoforte, Librizzi, Venetico, Armeno, Nebbiuno, Tramonti di Sotto, Camerota, Olmedo, Dego, Nasino, Campodenno, Albano Vercellese, Casanova Elvo.

Tanti i premi speciali assegnati a Comuni e a privati. Al Comune di Roccafiorita (ME) il premio per aver previsto uno sconto ai cittadini che utilizzano l’acqua per bagnare fiori e giardini. A Fivizzano (MS) il premio per l’impegno nel coinvolgere tutte le 94 frazioni. A Ossana (TN) per il sentiero fiorito. A Gangi (PA) per la presenza ad Alba del Consiglio comunale completo. Alla Provincia di Cuneo per avere il numero più alto di Comuni iscritti. Targa Città slow a Sinagra (ME); targa Città del vino a Montecarlo di Lucca (LU); targa Federunacoma a Spello (PG); targa Unpli a Bergolo (CN); premio Uncem a Sordevolo (BI); premio Bayer Garden alla scuola primaria Sandro Pertini di Chiusa San Michele (TO). Premio anche alla Provincia di Biella, quella in Italia con la percentuale più alta di Comuni iscritti al concorso Asproflor. Municipio fiorito ad Arco (TN); premio per la partecipazione dei cittadini a Pomaretto (TO); premio comunicazione a Cavallermaggiore (CN); premio per l’orto fiorito a Ezio Gonella di Alba; premio pollice verde a Catalina Beczuk di Ossana (TN). Per la categoria “Case e balconi fioriti”, terzo classificata Lucia Bartolotta di Roccafiorita (ME), secondi Rosanna e Giovanni Giovanetto di Tavagnasco (TO), primo Francesco Cuda di Pombia (NO). Premio “Scuola fiorita” a Stenico (TN).

«Dal convegno di sabato mattina – commentano Renzo Marconi e Sergio Ferraro – alla premiazione dei Comuni di domenica, passando per l’elezione della Miss (la vincitrice è Arianna Viale, diciannovenne di Boves), abbiamo vissuto ad Alba due giorni straordinari. I protagonisti sono sempre stati i Comuni che hanno scelto di aderire alla rete, di lavorare intensamente, di migliorarsi, di investire per rendere più belli i loro centri e le loro periferie, a vantaggio di chi vive e di chi visita paesi e città. Comuni fioriti cresce e nel 2016 la premiazione nazionale si terrà nuovamente a Bologna, all’interno dell’Eima. Il nostro lavoro, il nostro impegno fatto di volontariato di decine di persone e tanta passione, con tutti i Comuni che vorranno unirsi, è già ripartito».