Fondi Ue più “vicini” con il portale del Gal

BOSSOLASCO Per conoscere tutte le opportunità di accesso alle risorse messe a disposizione dall’Italia e dall’Europa, il Gal Langhe Roero leader lancia un nuovo portale interattivo. Si tratta di un servizio di informazione dedicato a enti, imprese e operatori professionali dei 68 Comuni del Gal, che potranno conoscere in tempo reale tutte le possibilità di finanziamento e, attraverso un servizio di comunicazione personalizzato, restare sempre aggiornati su bandi e gare pubbliche in corso o in fase di attivazione.


Il portale profila l’utente sulla base delle informazioni fornite all’atto dell’iscrizione, selezionando dalla grande banca dati solo i bandi e le agevolazioni adatte alle necessità dell’utilizzatore, che avrà così un accesso alle informazioni più semplice e mirato. Oltre ad avere la possibilità di consultare il motore di ricerca on line, l’utente riceverà periodicamente avvisi via e-mail, con un aggiornamento sui bandi di futura attivazione e, in un secondo momento, la comunicazione della loro pubblicazione. Potrà anche inviare richieste specifiche, a cui un esperto risponderà entro 48 ore.
«Negli ultimi sette anni l’Italia ha restituito all’Europa metà delle risorse che le erano state destinate. Questo perché, all’origine, c’è una mancanza di comunicazione e un’oggettiva difficoltà nel reperire le informazioni, che vale anche per i fondi stanziati a livello nazionale», spiega il presidente del Gal Alberto Cirio. «Oltre a non conoscere tutti gli strumenti finanziari disponibili, la percezione comune è che sia comunque troppo difficile riuscire ad accedervi. Il nuovo servizio del Gal nasce per colmare questo vuoto di informazione e fornire un aiuto concreto a enti, operatori e professionisti del nostro territorio che sono alla ricerca di fondi per i loro progetti».
Per usufruire del servizio è necessario iscriversi sul sito www.langheroeroleader.it, alla sezione “Agevolazioni e finanziamenti”.