Messaggi politici elettorali

PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE (COMUNALI)

fissate per il giorno 5 giugno 2016 e 19 giugno 2016 per l’eventuale ballottaggio

La Società St Pauls International Srl, editrice del settimanale

GAZZETTA D’ALBA e GAZZETTADALBA.IT

in attuazione della legge n. 28 del 22 febbraio 2000, come modificato dalla legge 6 novembre 2003 n° 213 ed in ottemperanza al provvedimento dell’AGCOM con delibera n° 165/15/cons, nell’ambito della propria autonomia per la diffusione dei messaggi politici elettorali

comunica

che intende diffondere messaggi politici elettorali a pagamento con le seguenti modalità:

◊ la pubblicazione degli avvisi è consentita sui numeri in uscita da martedì 3 maggio fino al 31 maggio 2016 compreso (14 giugno 2016 compreso per l’eventuale ballottaggio) per la versione cartacea; dal 27 aprile al 4 giugno 2016 per la versione on line (18 giugno 2016 per l’eventuale ballottaggio);

◊ tutti i soggetti politici aventi diritto avranno garantita la parità di accesso agli spazi;

◊ eventuali richieste di concorrenti relative alla pubblicazione nella stessa data e nella stessa collocazione saranno soddisfatte secondo l’ordine cronologico di richiesta;

◊  è stato predisposto un codice di autoregolamentazione disponibile presso la nostra redazione (Piazza San Paolo, 14 – 12051 ALBACN, Tel. 0173/36.32.64, Fax 0173/29.64.36), presso le filiali della Concessionaria Publikompass SPA, sede legale Via Lugaro, 15 – TORINO (Via Vittorio Emanuele, 42 – 12051 ALBA CN, Tel. 0173/36.62.76; Via Giolitti, 21 bis – 12100 CUNEO, Tel. 0171/60.91.22, Fax 0171/48.82.49; Via Lugaro, 15 – 10126 TORINO, Tel. 011/66.65.211, Fax 011/66.65.300);

◊  sono ammesse soltanto le forme di messaggio politico elettorale previste dalla normativa vigente e dalle deliberazioni dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni: a) annunci di dibattiti, tavole rotonde, conferenze, discorsi; b) pubblicazioni destinate alla presentazione dei programmi delle liste, dei gruppi di candidati e dei candidati; c) pubblicazioni di confronto tra più candidati;

tutte le inserzioni devono recare la dicitura “messaggio politico e lettorale” e indicare il soggetto politico committente;

◊ le TARIFFE (a formato e a modulo) per l’accesso agli spazi dei messaggi elettorali sono indicate nel seguente prospetto. Esse entrano tassativamente in vigore con la convocazione dei comizi elettorali, che determinano l’inizio ufficiale della campagna elettorale (presumibilmente 6-7 settimane prima del voto);

non sono previsti sconti di quantità né provvigioni d’agenzia;

◊ per “solo in pagina” (minimo 30 moduli), posizione di rigore, ecc. si applica una maggiorazione del 20% sulla tariffa prevista; non sono accettate esclusive di partito o candidati nel posizionamento degli annunci;

il pagamento dovrà essere effettuato contestualmente all’accettazione dell’ordine di pubblicazione;

◊  la prenotazione degli spazi deve avvenire almeno 7 giorni prima della data di pubblicazione e deve essere completa di data di pubblicazione, del nome dei richiedenti e di tutti i dati fiscali necessari all’emissione della fattura. Per la pubblicazione, l’impianto (PDF per PC con font, in alta risoluzione) deve pervenire alla sede della Concessionaria Publikompass Spa entro le ore 12 del giovedì che precede la data di uscita del giornale.

◊ Aliquota Iva agevolata. L’Agenzia delle Entrate con Circolare19/E del 20 maggio 2004 ha chiarito i requisiti che devono possedere le spese elettorali per poter usufruire dell’aliquota Iva agevolata al 4% nei 90 giorni che precedono il voto. Destinatari dell’aliquota ridotta sono: partiti, movimenti e liste di candidati. Per l’applicazione è necessaria una richiesta scritta da parte del committente.

◊  Per la pubblicità rivolgersi a: Concessionaria Publikompass Spa sede legale Via Lugaro 15 – TORINO (Via VittorioEmanuele, 42 – 12051 ALBA CN, Tel. 0173/36.62.76; Via Giolitti, 21 bis – 12100 Cuneo, Tel. 0171-60.91.22 e Via Lugaro, 15 – 10126 Torino, Tel. 011-66.65.211).

Nota: qualora dovessero verificarsi fenomeni di accaparramento di spazi, l’Editore si riserva, per il tramite di Publikompass, di ristabilire un’equa ripartizione fra tutti i soggetti che ne abbiano fatto richiesta, al fine di garantire concretamente parità di accesso.

Scarica il bando elezioni 2016 in pdf.