Vivere fuori campo. A Torino sono 1.400

TORINO Solo nella città di Torino sono 1400: sono quelli che vivono “fuori campo”, cioè ai margini della società, in edifici occupati, nelle tende sul bordo del fiume, nelle stazioni. Sarà dedicata a loro la serata di giovedì 26 maggio, con la presentazione, proprio a Torino, del rapporto “Fuori campo” di Medici senza frontiere, un appuntamento di confronto e sensibilizzazione con interventi di Giuseppe De Mola di Medici senza frontiere, Laura Martinelli dell’associazione per gli Studi giuridici sull’immigrazione, Cristina Molfetta del coordinamento Non solo asilo di Torino, Stefania Orecchia dell’ASL TO1 e Nicolò Vasile del Comitato solidarietà rifugiati e migranti di Torino. L’evento si terrà alle 20 nella Sala conferenze del Museo diffuso della Resistenza in corso Valdocco 4/A.

a.r.