Libri speciali per uno studente con disturbi visivi grazie al Lions

DOGLIANI Il Lions club Carrù-Dogliani ha portato a termine un service molto importante, sostenendo uno studente della scuola secondaria di primo grado di Dogliani affetto da un grave problema visivo, che non gli permette di utilizzare i testi in dotazione. Spiega l’insegnante Gemma Manzi: «Il ragazzo è affetto da un disturbo in in entrambi gli occhi che compromette la visione da lontano, con la necessità di ingrandire i caratteri di stampa. Ha bisogno di modifiche dei libri, con l’ingrandimento del carattere e l’aumento dell’interlinea per migliorare la velocità di lettura e, di conseguenza, diminuire l’affaticamento visivo. A marzo, in vista del passaggio alla scuola secondaria, sono stati richiesti alle biblioteche specializzate i libri di testo in formato digitale. Quelli cartacei, di cui comunque l’allievo ha bisogno, sono stati acquistati dal Lions club».

I testi sono stati consegnati dal presidente del Lions, Giorgio Colombo, al quale sono giunti i ringraziamenti del dirigente scolastico Bruno Gabetti, dei docenti, dell’allievo e della sua famiglia.