Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Dopo Natale i lavori per il ponte di Pollenzo con i soldi delle multe

POLLENZO I lavori per la messa in sicurezza del ponte di Pollenzo (sulla provinciale 7), che attraversa il fiume Tanaro, saranno finanziati con i soldi che derivano dalle multe incassate dai Comuni di Bra e La Morra. con gli autovelox situati sulle strade provinciali.
Soddisfatto di questo intervento e della modalità di finanziamento – il costo stimato è di circa 160mila euro – anche il sindaco Bruna Sibille: «Il ponte va messo assolutamente in sicurezza; la proposta di utilizzare i soldi delle multe, per realizzare questi lavori, mi ha subito trovata d’accordo. Penso infatti che sia una soluzione ottimale quella di reinvestire questi fondi proprio sul territorio e sulla sua viabilità, soprattutto su una strada così importante, che sarà anche fondamentale per raggiungere il nuovo ospedale».
I lavori potrebbero partire già tra fine dicembre e inizio gennaio, con un cantiere la cui durata potrebbe essere ridotta a una settimana, senza neppure effettuare la chiusura di questa arteria, ma realizzando semplicemente un senso unico alternato. Il progetto prevede la posa di pietre gabbionate, utili a creare una barriera a protezione del basamento.
La notizia di questa opera è stata data dal consigliere provinciale Marco Perosino, che spiega: «Il problema della messa in sicurezza del ponte di Pollenzo è emerso qualche mese fa, durante le indagini effettuate su tutti i ponti delle strade provinciali. Questo presenta evidenti segni di erosione sul primo pilone, una situazione creata dalle piene del Tanaro che hanno fatto affiorare le fondamenta. Se non si interviene, ci potranno essere problemi sulla stabilità dell’infrastruttura».

v.m.