La terra buona aprirà le proiezioni estive di Cisterna d’Asti

APPUNTAMENTI Il romantico giardino dei cipressi al castello di Cisterna d’Asti ospiterà tre serate dedicate al cinema d’autore. Protagoniste, sotto le stelle di un cielo estivo, saranno tre pellicole strettamente connesse con la cultura e le tradizioni. Il calendario della rassegna Cinema al principato sarà aperto da La terra buona, del regista albese Emanuele Caruso, venerdì 29 giugno. Il venerdì successivo, 6 luglio, sarà proiettato Barolo boys di Paolo Casalis e Tiziano Gaia. Per questi primi due appuntamenti è previsto un biglietto d’ingresso che darà diritto a una degustazione al costo di 5 euro. Il film Ama la mia terra di Antonio Palese chiuderà la rassegna, il 13 luglio; questa proiezione sarà a ingresso libero.

L’accesso al giardino dei cipressi sarà possibile a partire dalle ore 20.30.

Durante la rassegna, sarà possibile ammirare la mostra fotografica Sui passi di Alberto, a cura del Cisa – Asti sud e si terrà anche la presentazione del progetto “Narrazioni museali digitali” in collaborazione con l’Anfass di Asti.

Gli organizzatori ringraziano i produttori di vino di Cisterna d’Asti che hanno reso possibile l’iniziativa: cantine Novara, cantine Povero-cascina Vengore, poderi Gallino, Ca ‘d Tulin, La pergola, Piccaliera, vini Mo, Socrè, Vaudano Gaggie e Vincenzo Bossotti.

In caso di pioggia le proiezioni si svolgeranno nel salone del castello.

Altre informazioni su www.museoartiemestieri.it , info@museoartiemestieri.it   oppure telefonando al numero 0141-97.90.21.