Ultime notizie

Nuovi bus alla prova degli utenti, con più linee e orari da studiare

Alba: autobus straordinari per i cimiteri di via Ognissanti e Mussotto

ALBA È attivo da due settimane il nuovo sistema del trasporto pubblico albese che si basa sull’aumento delle linee, salite a 7, e sul potenziamento degli orari, con passaggi ogni 20 minuti nelle zone più popolate della città. Importante anche l’inserimento di nuove fermate in strada Cauda, via Vivaro, via Rorine e nell’area commerciale di Vaccheria. Per quanto riguarda i Comuni della conurbazione, il sistema è stato migliorato grazie a corse ogni 60 minuti in direzione di Monticello, Racca, Ricca e Vaccheria. Nessuna variazione, invece, per le corse destinate agli studenti.
Come sono stati accolti i cambiamenti? I commenti che si ascoltano alle fermate e si leggono sui social rimarcano il problema della piena comprensione dei nuovi orari e delle nuove corse, potenziate ma anche più complesse rispetto al passato.
Lo conferma l’assessore ai trasporti Rosanna Martini: «Sono decine le persone che si sono rivolte ai nostri uffici per avere delle informazioni, dal momento che il nuovo piano rappresenta una grande novità nel modo di utilizzare il trasporto pubblico ad Alba».
Al di là dei problemi di comprensione, «l’accoglienza è stata in generale buona ed è positivo il numero di nuovi abbonamenti effettuati con la tessera ricaricabile Bip, il cui acquisto sarà gratuito per i mesi di novembre e dicembre. Dopo questo periodo, la tessera costerà cinque euro», dice Martini.
Per avere informazioni, sono diversi i canali a cui rivolgersi, come precisa l’assessore: «A breve le famiglie riceveranno per posta dei dépliant informativi, che saranno anche distribuiti nelle scuole e dagli autisti degli autobus. Da ieri è iniziata l’installazione dei codici Qr sulle paline di ogni fermata, così tramite il telefonino e l’applicazione di Granda bus, si potrà essere aggiornati sui passaggi dei mezzi».
In più, fino a dicembre è attivo il giovedì dalle 14.30 alle 16.40 e il sabato mattina, in Municipio, uno sportello a cui rivolgersi per avere tutte le informazioni. Ogni richiesta potrà anche essere inviata per e-mail: trasporti@ comune.alba.cn.it.
Francesca Pinaffo

Banner Gazzetta d'Alba