Le notizie principali del numero in edicola il 30 aprile

ALBA Gazzetta d’Alba è disponibile in edicola e in formato digitale da oggi, martedì 30 aprile: ecco le notizie principali.

  • Bra: nell’ultima seduta del mandato del Consiglio comunale approvato il consuntivo 2018. L’avanzo di amministrazione è di oltre 4 milioni.
  • Tutti i candidati a Bra, Alba, Langhe e Roero Elezioni del 26 maggio: dai piccoli ai grandi centri sono circa un migliaio le persone in corsa per Comuni, Regione Piemonte e Parlamento europeo.
  • Domenica a Belvedere Langhe si rinnova il rito della distribuzione dei “micun”. La festa risale al 1612.
  • Se il medico non c’è quando se ne ha più bisogno. Spesso ci si rivolge al pronto soccorso, intasandolo, per patologie curabili dal “dottore” di famiglia, che però ha orari molto ristretti e nei festivi non si trova.
  • Cherasco intitola il chiostro dei padri Somaschi a Michele Ferrero e la nuova palestra a Stefano Pozzo.
  • Il Comune di Bra ha aderito alla Giornata del cittadino: dal 2 maggio uffici aperti anche nella pausa pranzo.
  • A Diano gli auguri per Erminia, la nonna del Piemonte. Con i suoi 111 anni la signora Bianchini è la più anziana in regione ed è l’ottava in Italia.
  • Pista ciclo-pedonale unirà Canale e Vezza. Siglato l’accordo tra i due Comuni. Il costo dell’opera (4 km) sarà di circa 500mila euro.
  • 2016, quando Alba fu più forte della piena. Il primo cittadino Maurizio Marello lascia il Comune dopo 10 anni, ripercorrendo a grandi tappe il suo ultimo mandato.
  • Vini rossi e bianchi, dieci anni di cambiamenti. Il patrimonio viticolo dell’Albese sfiora i 16 mila ettari, il 35 per cento della superficie vitata piemontese.

Guarda le notizie principali del numero di Gazzetta d’Alba in edicola dal 30 aprile, riassunte nello spot che va in onda su Telesubalpina

Puoi leggere Gazzetta d’Alba digitale online e su dispositivi mobili. compra l’abbonamento su Edicola San Paolo!