Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Nell’Unione montana alta Langa assegnate le deleghe

BOSSOLASCO Il presidente dell’Unione montana alta Langa Roberto Bodrito, all’inizio del suo secondo mandato, ha assegnato le deleghe agli assessori e al capogruppo di maggioranza, Davide Falletto, primo cittadino di Serravalle Langhe, che si occuperà di sviluppo turistico e outdoor. A Franco Grosso, sindaco di Bossolasco, l’incarico di vicepresidente con la delega a istruzione, sport, Protezione civile, Polizia locale e attività produttive, mentre il primo cittadino di Igliano, Flavio Gonella, si dedicherà alle funzioni fondamentali e alle gestioni associate. Andrea Rizzolo, sindaco di Torre Bormida, è stato nominato assessore a sviluppo locale, agricoltura e ambiente, mentre il primo cittadino di Rocchetta Belbo, Valter Sandri, lavorerà su bilancio e personale.

Il presidente Bodrito ha tenuto per sé le deleghe ai rapporti con enti, istituzioni e società partecipate, bandi e finanziamenti, innovazione e digitalizzazione.  «L’entusiasmo e la voglia di fare non mancano, verso i nuovi obiettivi che intendiamo raggiungere a beneficio del territorio e della popolazione dei 38 paesi che fanno parte dell’unione montana», afferma Bodrito.

Fabio Gallina