Nell’Unione montana alta Langa assegnate le deleghe

BOSSOLASCO Il presidente dell’Unione montana alta Langa Roberto Bodrito, all’inizio del suo secondo mandato, ha assegnato le deleghe agli assessori e al capogruppo di maggioranza, Davide Falletto, primo cittadino di Serravalle Langhe, che si occuperà di sviluppo turistico e outdoor. A Franco Grosso, sindaco di Bossolasco, l’incarico di vicepresidente con la delega a istruzione, sport, Protezione civile, Polizia locale e attività produttive, mentre il primo cittadino di Igliano, Flavio Gonella, si dedicherà alle funzioni fondamentali e alle gestioni associate. Andrea Rizzolo, sindaco di Torre Bormida, è stato nominato assessore a sviluppo locale, agricoltura e ambiente, mentre il primo cittadino di Rocchetta Belbo, Valter Sandri, lavorerà su bilancio e personale.

Il presidente Bodrito ha tenuto per sé le deleghe ai rapporti con enti, istituzioni e società partecipate, bandi e finanziamenti, innovazione e digitalizzazione.  «L’entusiasmo e la voglia di fare non mancano, verso i nuovi obiettivi che intendiamo raggiungere a beneficio del territorio e della popolazione dei 38 paesi che fanno parte dell’unione montana», afferma Bodrito.

Fabio Gallina