Canale ecologia cerca fondi per salvare i castagni

Canale ecologia cerca fondi per salvare i castagni
Nei mesi scorsi Canale ecologia ha lanciato un progetto per la salvaguardia dei castagni.

CANALE È partita con entusiasmo e con un’ampia adesione da parte di enti e associazioni la nuova campagna “Salviamo i castagni delle rocche, giganti secolari del Roero”, promossa dall’associazione naturalistica Canale ecologia. La presentazione ufficiale, alla presenza del sindaco Enrico Faccenda, del parroco don Eligio Mantovani e dei volontari dell’associazione, si è svolta domenica 8 dicembre, in occasione della tradizionale festa di San Nicolao.

Nel corso della manifestazione è stato inaugurato il quadro della Madonna nera, copia di quello originale già presente nel pilone, realizzato e donato da Claudio Pasquero. La campagna proseguirà per tutto il 2020, con l’obiettivo di raccogliere circa 30mila euro.

Gli alberi oggetto dell’iniziativa, presenti nell’oasi di San Nicolao, sono circa un centinaio. In parte sono situati su particelle di terreni che, con questa iniziativa, l’associazione naturalistica intende acquistare, mentre per la restante parte sono in atto positivi contatti con i proprietari dei terreni su cui si trovano. Privati, aziende, associazioni, possono fare la propria donazione sul conto corrente intestato a Canale ecologia (Iban: IT 41 Y 08530 46060 00003 0160665; causale “Donazione acquisto terreni”). I versamenti tracciabili (bonifici e assegni) sono fiscalmente detraibili. Per avere ulteriori informazioni, si può telefonare al presidente di Canale ecologia Giovanni Bosio (338-67.86.851) oppure a Gino Scarsi (346-32.78.597).

Elena Chiavero

Banner Gazzetta d'Alba