Coronavirus: appello del sindaco di Portacomaro per individuare possibili altri contagiati

Immagine d'archivio

PORTACOMARO Quattro dei 34 astigiani in quarantena in un hotel di Alassio sono risultati positivi al coronavirus e sono ricoverati all’ospedale di Genova. Il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, è  riuscito a parlare telefonicamente con alcuni degli astigiani che si trovano nell’hotel.

Nel frattempo, è  stata ricoverata all’ospedale di Asti una donna che abita Portacomaro e risultata positiva al Covid-19. La signora era rientrata alcuni giorni fa da un precedente turno di soggiorni marini ad Alassio, organizzato dalla Provincia di Asti. Dopo il suo rientro, avrebbe avuto modo di entrare in contatto con altre persone. La Regione spiega che in attesa della validazione del test da parte dell’Istituto superiore di sanità, gli appartenenti al gruppo sono stati posti sotto sorveglianza attiva nelle loro case.

Il sindaco di Portacomaro, Alessandro Balliano, ha lanciato l’appello: «Chiunque sia stato allo spettacolo alla Casa di riposo di Portacomaro sabato 22 febbraio o in posta dalle 12 alle 13 di martedì 25 contatti il numero 0141.484952 oppure 0141.484955».

Manuela Zoccola