Provare a essere geniali

Provare a essere geniali

LA REGIONE «In un momento così grave, dobbiamo provare a essere geniali». Lo dice l’assessore al commercio, turismo e cultura del Piemonte Vittoria Poggio. «Dobbiamo trovare il modo migliore di agire sul fronte dei contributi, in modo da dare risposte a chi ne ha bisogno. Nell’emergenza si sta vivendo  una grande solidarietà; dobbiamo saper cogliere questo aspetto per fare rete: solo facendo squadra potremo dare le risposte migliori. La situazione odierna è peraltro difficilissima: il comparto culturale e il nostro turismo sono a pezzi e il commercio, fatta eccezione per i beni di prima necessità, è azzerato.

Servono interventi immediati per la sopravvivenza, ma stiamo lavorando anche per il dopo». Ancora Poggio: «Martedì 7 è stato approvato il bilancio di previsione triennale della Regione Piemonte, che stanzia oltre 10 milioni per le microimprese creative culturali, in modo da attivare interventi di credito agevolato. Per il commercio si mettono in campo oltre 17 milioni fra finanziamenti agevolati e a fondo perduto, quasi 2 milioni per le aree mercatali, 5 per i distretti urbani».

E, sul fronte del turismo, è stato già disposto l’aumento del 16,7% delle risorse. «Ci sono un fondo rotativo di 5 milioni per le aziende ricettive, uno di garanzia di 3 milioni per i Comuni montani e 2 milioni per le piccole imprese cicloturistiche».

INCHIESTA: EFFETTO CORONAVIRUS

Banner Gazzetta d'Alba