Bra: al via le domande per i “voucher scuola” della Regione

BRA C’è tempo fino al 10 giugno 2020 per presentare la richiesta dei “voucher scuola” per l’anno scolastico 2020-2021. Si tratta di un ticket che i cittadini possono utilizzare per spese e acquisti legati al diritto allo studio, che ora comprende anche il contributo statale per i libri di studio. Sono due le tipologie di contributo che si possono chiedere: il voucher da utilizzare per il pagamento delle spese di iscrizione e frequenza presso le scuole paritarie e quello per libri di testo, materiale didattico, dotazioni tecnologiche, attività integrative previste dai piani dell’offerta formativa e trasporti.

Possono presentare domanda gli studenti iscritti per l’anno scolastico 2020/2021 a scuole primarie, secondarie di primo o secondo grado statali o paritarie, nonché agenzie accreditate per l’obbligo formativo, che non abbiano già conseguito un titolo di studio di scuola secondaria, che non abbiano compiuto il ventiduesimo anno di età e le cui famiglie presentino un indicatore della situazione economica equivalente in corso di validità non superiore a 26.000 euro. A tale proposito, è possibile per gli utenti richiedere l’ISEE 2020 precompilato on line sul sito INPS, quindi senza rivolgersi a soggetti specializzati. Inoltre, il valore ISEE non dovrà essere indicato dal richiedente, in quanto la Regione Piemonte acquisirà direttamente dalla banca dati dell’Inps le attestazioni in corso di validità.

Le domande possono essere presentate esclusivamente on line secondo le modalità indicate sul sito internet della Regione. Per farlo è necessario possedere le credenziali SPID o le credenziali di Sistema Piemonte già utilizzate per precedenti bandi se ancora valide.

Per avere un aiuto nella compilazione della domanda, i cittadini braidesi possono rivolgersi al Centro di ascolto della Caritas di via Vittorio Emanuele II 105. Sarà necessario prendere appuntamento telefonando al 333-5395578 dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al numero verde gratuito della Regione Piemonte 800-333-444. Per le domande di carattere generale si può scrivere all’indirizzo bandovoucher2021@regione.piemonte.it.