Dolore e cordoglio per la morte del vescovo emerito di Novara, il cardinale Renato Corti

NOVARA Lutto e cordoglio nella diocesi di Novara per la morte del vescovo emerito, il cardinal Renato Corti. A darne l’annuncio della scomparsa il vescovo Brambilla, tramite il vicario generale don Fausto Cossalter

Foto Severino Marcato

«Il Vescovo Franco Giulio con tutta la Chiesa gaudenziana, annuncia con commozione il passaggio alla vita eterna del carissimo vescovo emerito, il cardinale Renato Corti. con commozione il passaggio alla vita eterna del carissimo vescovo emerito, il cardinale Renato Corti

Sua Eminenza  è mancato questa mattina, martedì 12 maggio 2020, verso le ore 9, nella casa dei Padri oblati di Rho dove risedeva dal momento in cui aveva lasciato la nostra diocesi.

Coloro che lo hanno amorevolmente assistito, testimoniano della serenità con la quale ha vissuto questi ultimi mesi, fino al momento conclusivo del trapasso.

Il vescovo Renato si è “consumato” lentamente offrendo tutta la sua vita per la Chiesa; prima nella diocesi di Milano, poi come nostro vescovo e infine da cardinale, chiamato più direttamente a partecipare alla sollecitudine del Papa per la Chiesa universale.

Lo affidiamo commossi e grati all’abbraccio misericordioso del Padre che ora potrà incontrare “cor ad cor” con la Vergine Maria e tutti i Santi nella Gerusalemme celeste»

Il Vicario generale monsignor Fausto Cossalter