Padre e figlio dentisti abusivi, denunciati

VENARIA REALE Esercitavano la professione di dentisti senza averne titolo in uno studio abusivo a Venaria Reale.

Con questa accusa tre persone sono state denunciate dai carabinieri. Si tratta di due odontotecnici, padre e figlio, che avevano allestito nella loro abitazione un laboratorio odontoiatrico senza essere qualificati.

Nello studio lavorava anche una terza persona, un odontoiatra che però non è iscritto all’albo.

Nel laboratorio, messo sotto sequestro, non erano rispettate le norme anti-Covid. Le indagini dei carabinieri proseguono per fare luce su alcuni timbri e ricette mediche e verificare l’eventuale complicità di altri professionisti.

(Ansa)