Ultime notizie

Le Donne per la Granda volano al Parlamento europeo di Bruxelles

L'europarlamentare Gianna Gancia ha invitato l'associazione a visitare il palazzo della democrazia europea e l’aula della plenaria

Le Donne per la Granda volano al Parlamento europeo di Bruxelles
In foto il gruppo di Donne per la Granda con la socia ed europarlamentare Gianna Gancia, a Bruxelles

BRUXELLES Le Donne per la Granda volano al Parlamento europeo. La visita si è tenuta a Bruxelles dal 29 maggio al 1° giugno, sotto l’egida della socia ed europarlamentare Gianna Gancia, (Lega), che ha puntato i riflettori sull’importanza delle donne in Europa per la costruzione di un futuro migliore: più parità, più diritti e più rispetto.

Le Donne per la Granda volano al Parlamento europeo di Bruxelles
In foto il gruppo di Donne per la Granda con la socia ed europarlamentare Gianna Gancia, a Bruxelles

Un progetto curato e voluto fortemente dalla presidente dell’associazione tutta al femminile, Giovanna Tealdi, che ha avuto come obiettivo l’avvicinamento dell’organismo sociale alle istituzioni democratiche per consolidare una coscienza civica che favorisca una partecipazione attiva e responsabile alla vita sociale del paese e la consapevolezza della necessità della difesa dei valori che portano le donne a sentirsi oggi sempre più attive nel proprio territorio e allo stesso tempo a livello europeo.

In tutto 30 socie hanno visitato il palazzo della democrazia europea, l’aula della plenaria per poi fare l’esperienza immersiva nella ricchezza culturale, gastronomica, naturalistica e nel patrimonio artistico della capitale belga.

Itinerari che hanno compreso anche la Grand place, patrimonio dell’umanità Unesco, l’Atomium, un’opera dal look futuristico nonostante abbia, ormai, più di sessant’anni, svettante con i suoi 102 metri di altezza nel parco Heysel, fino al Manneken pis, la statua del bambino che fa pipì nella fontana, vero simbolo di Bruxelles.

Banner Gazzetta d'Alba