Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Presentate le bustine di zucchero “Abitare il piemontese” di Paolo Tibaldi

PIEMONTESE La fortunata rubrica di Facebook “Abitare il Piemontese” conquista le bustine di zucchero della storica azienda di Nizza Monferrato “Figli di Pinin Pero”.

Inventata dall’attore di teatro e cinematografico Paolo Tibaldi “Abitare il Piemontese” ha superato le 70 uscite settimanali con un successo esponenziale di pubblico sul noto Social Network, tanto da attirare l’attenzione dell’azienda astigiana.

Presentazione del progetto, sabato 12 novembre.

La presentazione del connubio Tibaldi-Pinin Pero avverrà sabato 12 novembre, alle 16 nel suggestivo museo dello zuccherificio Figli di Pinin Pero in corso Acqui 252 a Nizza Monferrato.

L’attore albese presenterà l’edizione limitata delle bustine di zucchero ambasciatrici di quaranta parole piemontesi, che verranno veicolate in Piemonte, per bar e ristoranti.

Alla presentazione interverrà Oscar Barile con gli attori della “Compagnia del nostro teatro Di Sinio” che chiuderà il pomeriggio con la rappresentazione teatrale dell’atto unico “Pim Pom Pam”.

«Sarà un modo per farsi “ȓa boca dossa!” in tutti i sensi o con lo zucchero o con un ricordo suscitato dalle piemontesissime bustine», spiega l’attore albese che aggiunge: «Non avrei mai pensato che questa rubrica settimanale partita quasi per scherzo destasse un tale interesse e che ogni settimana venisse attesa da centinaia di persone. Scegliere quaranta parole per le bustine è stato difficile e molto stimolante, la mia speranza è di poter strappare un sorriso».

“Abitare il piemontese” diventa un corso in dialetto.

“Abitare il Piemontese” sarà anche il titolo del corso in partenza nelle prossime settimane con Tibaldi nelle vesti di professore di Piemontese, realizzato in collaborazione con “Turismo in Langa” nella sede di via Cavour 16 per quattro lezioni, dalle 20.30 alle 23.

Per informazioni e iscrizioni è possibile scrivere a info@turismoinlanga.it.

Marcello Pasquero