Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

A Sinio, Autunno è…teatro inizia domenica 29 con i Fabulanti di Neive

SINIO La nuova stagione di “Autunno è… teatro” inizierà domenica 29 ottobre, alle 16. La rassegna prevede due momenti, organizzati dalla compagnia di Sinio in collaborazione con la Pro loco. Ad accogliere il pubblico saranno gli attori della compagnia dei Fabulanti di Neive, con due atti unici. Il primo è Il parco non è un posto così sicuro: sei personaggi, chiusi nel loro isolamento, raccontano le loro storie e i loro problemi non ascoltandosi a vicenda. Il secondo sarà Ortensia ha detto me ne frego. La moglie di un dentista vuole che la cameriera Ortensia sia licenziata perché a sue rimostranze ha risposto: «Me ne frego!». Il dentista non vuole e, anzi, tra un paziente e l’altro chiede consiglio alla domestica… Ne viene fuori uno spettacolo divertente e curato, adattato e diretto da Marco Domenicale. Al termine è in programma la tradizionale merenda sinòira per la presentazione della rassegna.

Il cartellone prevede, per sabato 4 novembre, alle 21, la compagnia Incontri di San Sebastiano Po in Tant fracass për niente di Luigi Oddoero, diretta da Livia Capello. Sabato 25 novembre seguirà Il piccolo teatro caragliese con ’Na litra d’amor, due atti brillanti tratti dalla commedia inglese di Ray Cooney Il letto ovale adattata da Ezio Alciati per la regia di Enrico Giuseppe Riba. Venerdì 8 dicembre, Ij malintèis di Borgaretto di Beinasco metteranno in scena La morosa dël moros ’d mia fomna a l’é mia morosa, tratta da Schermaglie d’amanti di Aldo Zampieri tradotta da Luciano Oggero e diretta da Vittorio Rustichelli.

La rassegna si concluderà domenica 17 dicembre, alle 15.30, con la presentazione del libro Amore al canile di Silvio Marengo e la messa in scena dei due atti unici Pim, pom, pam e 150, ruse për gnente di Oscar Barile, ispirati a Eduardo e Achille Campanile. Seguiranno gli auguri di Natale con il pubblico.

L’ingresso agli spettacoli sarà come da tradizione libero e gratuito: il Nostro teatro di Sinio raccomanda la prenotazione al numero di telefono 0173-26.39.90 oppure 0173-61.34.20 o ancora 334-13.92.727 sia per i singoli spettacoli che per l’abbonamento al posto per l’intera rassegna.