Il 29 aprile, alle 17, la nuova seduta del Consiglio comunale di Alba

ALBA Torna a riunirsi, in videoconferenza, alle 17 di giovedì 29 aprile il Consiglio comunale di Alba. Piatto forte della seduta sarà l’approvazione del bilancio consuntivo relativo al 2020 e una variazione record con spese per oltre sei milioni di euro. Il documento contabile sancisce, come anticipato da Gazzetta, un avanzo di quasi 8 milioni di euro, uno tra i più consistenti nella storia del Comune di Alba. Sul fronte entrate, dai tributi sono arrivati 18 milioni di euro, dato in calo rispetto al passato, per la riduzione e il rinvio di alcune imposte a causa della pandemia. I trasferimenti correnti ammontano a 5,8 milioni di euro, le entrate extra tributarie a 4,4 milioni. Le spese correnti assommano a 23,5 milioni di euro mentre al fondo pluriennale vincolato vengono destinati quattrocentomila euro. Gli investimenti assorbono, in tutto, 6,1 milioni di euro: numeri che confermano, ancora una volta, l’oculata gestione delle finanze pubbliche, tratto distintivo per il Comune di Alba dai decenni del Dopoguerra. Si vota anche per approvare una convenzione che interessa la gestione congiunta, assieme a Castagnito e Guarene, di alcuni servizi, oltre alla centrale unica di committenza. La seduta sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Città di Alba.