Ultime notizie

È una robiola di Roccaverano dop il formaggio fresco più buono d’Italia

Bozza automatica 464

LANGA ASTIGIANA È la robiola di Roccaverano dop prodotta da Adriano Adorno di Ponti il formaggio fresco più buono d’Italia. Lo ha decretato l’Italian cheese awards, il concorso riservato alle aziende che producono formaggi esclusivamente con latte italiano. L’azienda agricola di Adriano Adorno è una delle quindici aderenti al Consorzio di tutela, guidato dal presidente Fabrizio Garbarino, ubicate in una zona di produzione localizzata in dieci paesi della provincia di Asti (Bubbio, Cessole, Loazzolo, Mombaldone, Monastero Bormida, Olmo Gentile, Roccaverano, San Giorgio Scarampi, Serole, Vesime) e nove dell’Alessandrino (Cartosio, Castelletto d’Erro, Denice, Malvicino, Merana, Montechiaro d’Acqui, Pareto, Ponti e Spigno Monferrato). La robiola di Adorno è stata scelta tra 1.500 formaggi arrivati da tutta Italia. «Un traguardo importante per il produttore e per l’intera filiera della robiola di Roccaverano», ha detto il presidente Garbarino.

Fabio Gallina

 

Banner Gazzetta d'Alba